• OFFERTA DI BENVENUTO
  • FINO AL 30% DI PILLOLE GRATIS
  • PER TUTTI GLI ORDINI
Servizio Clienti Servizio Clienti
Lunedi Venerdi 09:00 - 17:00
Teléfono:
Chiamate Internazionali:

Eiaculazione precoce: rimedi per eliminare l’indesiderato inconveniente

Fin dalle civiltà antiche il sesso ha rappresentato un focus su cui si sono scritte teorie, supposizioni e pensieri e su cui sono stati edificati miti e luoghi comuni, che il più delle volte nel tempo sono stati poi sfatati.

Questa considerazione non vale però quando l’argomento da trattare riguarda l’eiaculazione precoce e i rimedi per risolverla. Infatti questo preciso capitolo tormenta statistiche in continuo aumento e resta sempre un ostacolo che condiziona molto i rapporti sessuali.



I rimedi dell’eiaculazione precoce tra miti e leggende

Difficile affrontare il tema dei rimedi per l’eiaculazione precoce, se prima non si fa a fondo del problema e non lo si conosce veramente. 

Questa definizione comprende una vera e propria disfunzione maschile riguardo all’ambito sessuale. Consiste in una sorta di incontinenza di liquido seminale che si presenta quando durante il rapporto sessuale, l’uomo raggiunge immediatamente l’orgasmo ed è incapace, nonostante i tentativi, di gestirlo o ritardarlo un poco. 

Da cosa dipende l’eiaculazione precoce

Le eiaculazioni precoci sono un fenomeno più ricorrente di quanto si possa credere e che dalle ricerche emerge che ne siano succubi circa 4 milioni di uomini solo in Italia ma il fenomeno ha un’ampia diffusione globale. Perché avviene? Per molti fattori concatenati, fra cui:

  • Lo stress, derivante da una vita frenetica sia personale che professionale
  • L’ansia, che nasce da aspettative troppo elevate su molti fronti
  • La stanchezza, per i ritmi serrati a cui siamo tutti soggetti
  • L’alcolismo, che ha una forte incidenza sull’eiaculazione precoce
  • Il frenulo corto
  • La prostatite, curabile con terapie farmacologiche
  • L’uretrite, la vescicolite
  • La disfunzione erettile, che richiede la risoluzione tramite un professionista

Quale comportamento osservare in presenza di eiaculazione precoce

In concomitanza con casi di eiaculazione precoce si può correre ai ripari osservando delle semplici norme comportamentali che aiutano a risolvere in parte il problema.

È utile riuscire a dedicare a se stessi il tempo da dedicare a un’attività o a un hobby che allentino la tensione e lo stress. In associazione si possono assumere integratori alimentari a base di zinco. Se ne trovano in tutte le farmacie o erboristeria, sotto forma di pillole o di polvere da diluire con l’acqua. 

Sport è la parola d’ordine per raggiunger la piena conoscenza del proprio corpo e imparare a gestirlo. 

Non avere paura di parlarne con la propria partner o con un medico. Si tratta di una condizione comune e che non deve creare alcun imbarazzo. Sviscerare i problemi è sempre un toccasana: aiuta a liberarsi e alleggerirsi e contribuisce a trovare una soluzione.

A quali abitudini è meglio sottrarsi per arginare l’eiaculazione precoce

Meglio evitare di mangiare in eccesso e bere troppe bevande alcoliche. Non aver timore nel parlarne e non rimandare il consulto con uno specialista, un sessuologo, un andrologo o un urologo. La vita sedentaria è strettamente connessa all’eiaculazione precoce, così come il vizio del fumo. 

Eiaculazione precoce rimedi naturali

Si! Esiste una serie di rimedi naturali per i pazienti che sono soggetti a eiaculazione precoce. Se ne sei affetto anche tu, puoi provare con alcune piante dalle proprietà ansiolitiche e sedative. Eccone alcune:

  • Valeriana, nota per le sue proprietà rilassanti
  • Passiflora che ha capacità sedative
  • Tiglio in grado di rilassare e fungere da ansiolitico

Eiaculazione precoce cura con i farmaci

Se le eiaculazioni precoci mettono in bilico la tua autostima e la qualità dei tuoi rapporti sessuali, puoi ricorrere a trattamenti meno blandi e utilizzare delle creme apposite da spalmare direttamente sul glande e sul pene in generale, con effetto ritardante. Si tratta di creme che desensibilizzano e hanno proprietà blandamente anestetiche che vanno applicate in concomitanza con il preservativo, per evitare che abbiano lo stesso effetto sul piacere della donna.

Vi sono in commercio anche degli antidepressivi che si attivano procrastinando l’eiaculazione.

Se l’eiaculazione precoce è dovuta a disfunzione erettile, meglio utilizzare sostanze vasoattive che migliorano l’erezione attraverso il rilassamento della muscolatura liscia. I più validi sono a base di Sildenafil. 

Si può prevenire l’eiaculazione precoce: gli esercizi di Kegel

È semplice seguire una terapia preventiva che comprenda una qualità di vita lungi da stress e ansia. In associazione puoi eseguire gli esercizi di Kegel che consistono in un allenamento per dominare il muscolo pubico e del coccige. Con questa tecnica riesci a gestire l’eiaculazione e a prolungare l’orgasmo.